IL VERO GELATO ARTIGIANALE A MILANO, DA TRA LE RIGHE

_DSC0700

Oggi vi voglio parlare di un posto che non potrete non amare follemente. Tra le Righe è una gelateria-bakery che ha aperto recentemente a Milano nell’aprile del 2015, la trovate in via Teodosio 44, nella zona di città studi, una realtà in continua crescita nel capoluogo lombardo. Prendendo spunto dal nome vorrei appunto darvi una prospettiva che va oltre la superficialità, parlandovi prima dell’uomo e poi del locale. Il Gelatiere Ariele mi ha gentilmente concesso un interessante chiacchierata di fronte ad un flat-white e un gelato alla sbrisolona.

Si innamora di questo mestiere all’età di 18 anni, lavorando come aiuto gelatiere nella sua città natale, decide di frequentare un corso di bilanciamento delle ricette (in Italia erano in pochissimi a tenerlo). Riceve un’offerta di lavoro da Londra, il colloquio si tiene alla fiera del gelato di Rimini, viene assunto. L’entusiasmo è tanto, dopo un mese si trasferisce ma le cose non vanno proprio come avrebbe voluto. La politica aziendale va contro i suoi ideali del gelato. Da un punto di vista produttivo, di artigianale c’è ben poco. Decide quindi di cambiare, puntando in alto. La meritocrazia fortunatamente, a volte, ripaga ancora. Viene assunto dalla migliore gelateria d’Inghilterra, lì impara tutto quello che sa e arriva a rivestire il ruolo di manager di una delle gelaterie londinesi.

Comincia a farsi conoscere nel mondo del gelato, e le offerte di lavoro allettanti non tardano ad arrivare. Una grande azienda italiana, che non necessita di presentazioni –la Venchi–  lo vuole a Milano come vice manager. Accetta. E’ nel pieno della sua carriera quando incontra la sua attuale moglie e socia, Mell, una ragazza brasiliana studentessa a Milano. Ancora una volta si reinventa, saluta Milano per trasferirsi a Curitiba, in Brasile, dove Mell ultimava l’università. Grazie alle sue competenze lavora come consulente per le gelaterie italiane presenti sul territorio. L’idea di aprire un locale tutto suo però continuava ad essere un sogno che non aveva nessuna intenzione di abbandonare nel cassetto. Tornano a Milano entrambi e finalmente inizia l’esperienza Tra le Righe.

_DSC0816

GODERSI UNA PAUSA O LAVORARE AL PC NON E’ MAI STATO COSI’ DOLCE 

La location è in chiave moderna, colorata e spaziosa, il tavolo lungo in legno è l’ideale per studiare o lavorare. L’angolo relax con le poltroncine vi  permette di godervi a pieno il vostro break, magari sfogliando le pagine di un buon libro, scegliendo tra quelli presenti sui vari scaffali in gelateria. Le grandi vetrate ci portano direttamente all’interno del laboratorio a vista. Una chicca.

 

_DSC0628_DSC0655_DSC0658

_DSC0790

_DSC0723

NON AMARE IL GELATO SIGNIFICA NON AVERE NESSUN INTERESSE PER IL CIBO

Joseph Epstein-

Va bene, vi ho parlato del chi e del dove ma adesso vi starete chiedendo “ma questo vuole dirci cosa provare da tra le righe oppure no?”.  Avete ragione, arriviamo alla parte che più amo, parlare di cibo. Il gelato qui è sicuramente il padrone indiscusso della scena. Viene preparato in modo artigianale, ma nel vero senso della parola -vi ricordate il laboratorio a vista di cui vi parlavo prima- qui non esistono polveri e polverine. Per quelle, chiedere a brand molto più conosciuti che si ostinano a definirsi artigianali (permettetemi lo sfogo). I prodotti sono di altissima qualità, assaggiati, scelti e selezionati direttamente da Ariele, che ogni mattina alle 6:00 entra in laboratorio e dà inizio alla magia. Il gelato una volta pronto viene mantenuto alla temperatura ideale all’interno delle carapine (i contenitori) del banco a pozzetto, e rimane lì per un massimo di un giorno. Nonostante la legge preveda la possibilità che trascorrano diversi giorni. Le cose più buone non necessitano dei ventordici ingredienti che trovate generalmente sulle etichette dei prodotti industriali. Le materie prime sono poche ma buone, latte e panna biologici consegnati freschi ogni mattina dalla Valtellina, zucchero e infine l’ingrediente finale che varia in base al gusto del gelato. Ho personalmente avuto l’enorme piacere/estasi, una mattina in preda alla folle voglia di gelato, di vedere una “secchiata” di pinoli tostati (il profumo era fantastico) che venivano tuffati nella crema a base di ricotta. Chiaramente si, sto parlando del mio gusto preferito qui da tra le righe: Ricotta e Pinoli. #illegale. Scoprirete anche voi che una volta entrati qui,  non desidererete altra gelateria all’infuori di questa. I gusti sono circa una dozzina, alcuni fissi, altri variano di settimana in settimana, in base all’ispirazione del gelatiere e alla stagionalità dei prodotti. Li vorrete provare tutti, poi la vera sfida sarà nel riuscire davvero a selezionarne solo uno come il preferito.

_DSC0773

_DSC0630

_DSC0692

Fondente all’interno della carapina

_DSC0697

Fondente e Crema della nonna

UNO NON PUO’ PENSARE BENE, AMARE BENE, DORMIRE BENE, SE NON HA MANGIATO BENE

-Virginia Woolf-

Questa celebre frase di Virginia Woolf mi ha sempre affascinato, credo che in poche parole esprima in modo chiaro tutto il potere del cibo. Per questo motivo sono molto critico quando consumo un pasto fuori casa. Il momento della colazione ad esempio, è sempre abbastanza difficoltoso. Brioche e cappuccino sono bravi tutti a farli direte voi, invece no. La maggior parte dei bar si rifornisce di prodotti da forno già pronti, oppure acquista prodotti surgelati industriali che fa poi rinvenire in forno. Per non parlare del latte e del caffè, il più delle volte di qualità mediocre. Da Tra le Righe ho finalmente trovato quello che desideravo da anni. Le brioche sono artigianali (avrete sicuramente notato quanto spesso questo aggettivo sia abbinato a questa gelateria), l’impasto viene preparato e lasciato lievitare tutta la notte, per poi essere cotto in forno al mattino. La differenza di gusto, di consistenza e di fragranza rispetto alle altre è abissale. Provare per credere. Se avete uno stile alimentare particolare o eventuali intolleranze, non c’è problema, poiché potrete scegliere tra brioche classiche, integrali, vegane, ai cereali e senza glutine. Nemmeno il ripieno scherza. Se la vostra preferita è terminata, non disperate. Chiedete di farcire al momento una brioche vuota, avrete l’imbarazzo della scelta. Tra le creme disponibili ci sono il cioccolato fondente, il cioccolato gianduja, il pistacchio e la crema pasticciera (tutte fatte da loro chiaramente). Le marmellate sempre presenti sono invece quella ai fichi, all’albicocca e ai frutti di bosco.

_DSC0663

_DSC0648

Alcune tra le miscele di té e tisane

_DSC0673

Alcune tra le torte di produzione propria

LA VITA E’ UN BELLISSIMO E INTERMINABILE VIAGGIO ALLA RICERCA DELLA PERFETTA TAZZA DI CAFFE’

-Barbara A. Daniels-

_DSC0684

Siamo arrivati all’epilogo, amaro di nome ma non di fatto. Il caffè. Un compagno di vita inseparabile, addirittura indispensabile per molti di noi. Probabilmente ogni tazzina di questo oro nero riesce a darci quella scossa di vita nei momenti di stanchezza, ma non tutte sono in grado di unire armonicamente il loro potere eccitante al gusto unico e pieno di sfumature di questa bevanda.

Da Tra le Righe anche questa è un’eccellenza. La qualità di caffè utilizzata è da 6 anni vincitrice della medaglia d’oro come miglior torrefazione artigianale, certificata biologica e proveniente da un’azienda ad impatto zero. What else? Ormai vi sarà chiaro perché ho iniziato questo articolo parlando dell’uomo, del professionista, che sta dietro a questa attività. Perché ricerca il meglio, cercando di trovare sempre il giusto mix tra qualità del prodotto e qualità sensoriale. Io da cliente mi sento preso in considerazione in questo locale. Ogni settimana vedo novità e migliorie per rendere sempre più piacevole l’esperienza. Perché oggi quello che va ricercato è questo, non basta più offrire al consumatore un buon prodotto, o una bella location. Ma è l’esperienza nel suo complesso che deve saperci emozionare.

GELATO AL CIOCCOLATO DA FARE A CASA:

LA RICETTA DELL’ESPERTO

         Ingredienti:

  • Latte fresco intero 1000 g
  • Zucchero 185 g
  • Miele 15 g
  • Panna 35% 430 g
  • Tuorlo d’uovo 170 g
  • Cioccolato amaro (minimo 70%) 250 g
  • Cacao non zuccherato 10 g
  • Sale 1 g

       Scogliere il tutto in padella e raggiunger gli 85°C, non deve bollire.

       Dopodiché raffreddare e montare a neve in planetaria o con una frusta.

       Mettere in freezer e miscelare di tanto in tanto.

 

 

_DSC0627

TRA LE RIGHE

Via Teodosio 44, Milano | 02 9176 2549

Orari di apertura: Mar-Giov (7.00 – 20.00) Ven (7.00 – 21.00) Sab (8.30 – 21.00) Dom (9.30 – 20.30)

Annunci

6 commenti su “IL VERO GELATO ARTIGIANALE A MILANO, DA TRA LE RIGHE

  1. SamantasPastry ha detto:

    E’ difficile trovare una gelateria che sia ancora artigianale e che in più sia anche pasticceria. Ci farò sicuramente un salto, grazie mille per il consiglio ( e per la ricetta ;))

    Mi piace

  2. Rachel Marie ha detto:

    Ciao! Sono felice di aver trovato il tuo blog e non vedo l’ora di provare questa gelateria. Vado sempre alle stesse 3 gelaterie a Milano, ma dopo aver letto quello che hai scritto, questa mi ispira molto…Penso di farci un salto questa settimana se e aperta! 🙂

    Piace a 1 persona

  3. olivefuggiasche ha detto:

    Gelateria della Musica, per me rimane la migliore… comunque proverò anche questa, una scusa in più per gustare un buon gelato!

    Mi piace

    • foodduepuntozero ha detto:

      La gelateria della musica resta sicuramente uno dei “pilastri” per Milano, ma parliamo di altri numeri a livello di fatturato e di quantità prodotta. Tra le righe è una realtà “di nicchia” dove percepisci l’attenzione che viene data al prodotto. Sono molto curioso della tua opinione, quindi aspetto un feedback post-assaggio miraccomando:)

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...