VELLUTATA DI ZUCCHINE E BASILICO CON BURRATA E GAMBERI

 

2015-07-04 09.52.08

La vellutata di zucchine e basilico con burrata e gamberi è un piatto facile e veloce, ma di grande impatto, che saprà soddisfare sicuramente i vostri ospiti. Le materie prime utilizzate sono tutte della nostra terra e i sapori si sposano tra loro a meraviglia. 

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
zucchine 3pz. (600g)
patate 1pz. (200g)
porro 1pz. piccolo
gamberi 450g
burrata 350g
basilico q.b.
olio evo q.b.
aglio 1 spicchio
acqua q.b.

VALORI NUTRIZIONALI STIMATI PER PORZIONE:
ENERGIA: 520 Kcal
CARBOIDRATI: 19 g
di cui zuccheri 8 g
PROTEINE: 32 g
GRASSI: 35 g
di cui saturi 19 g

1) Per preparare questo piatto cominciate tagliando a cubetti la patata e le zucchine, poi tenetele da parte 2) Tritate grossolanamente il porro e fatelo appassire per qualche minuto in una casseruola, facendo attenzione a non farlo bruciare, in caso servisse aggiungete un goccino d’acqua 3) Aggiungete anche la patata e le zucchine, precedentemente tagliate, e lasciate insaporire un paio di minuti 4) A questo punto salate e ricoprite il tutto con dell’acqua. Lasciate cuocere per circa 20 minuti 5) Ora la patata e le zucchine saranno sufficientemente morbide, passate tutto nel bicchiere del mixer ad immersione, aggiungete qualche foglia di basilico, darà quel tocco di freschezza in più, e cominciate a creare la vellutata azionando il mixer a immersione. Aggiungete più o meno acqua di cottura in base alla densità desiderata 6) Mentre la vellutata si intiepidisce, cominciate a preparare i gamberi. Prendete una padella che possa contenere tutti i gamberi, fate rosolare uno spicchio d’aglio in un cucchiaio di olio extravergine di oliva, facendo attenzione a non farlo bruciare, rimuovete l’aglio e fate saltare i gamberi per qualche minuto a fuoco vivace 7) Una volta cotti puliteli, rimuovendo la testa e il carapace 8) Siete pronti per impiattare. Versate la vellutata in un piatto fondo, o in una ciotola, prendete la burrata e adagiatela al centro, la grandezza delle porzioni dipenderà dai gusti (e dalla fame), fate lo stesso con i gamberi puliti. Date un giro di olio evo a crudo e una spolverata di pepe nero.
Buon Appetito

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...