TRIS DI MARE

20150603_205329

Un piatto super versatile, tris di nome e di fatto, può essere un antipasto un primo o addirittura un secondo piatto facile e super gustoso che sicuramente soddisferà tutti i vostri amici! 

INGREDIENTI PER 3/4 PERSONE:

COZZE 500g
VONGOLE 300g
FASOLARI 200g
PASSATA DI POMODORO 400g
POMODORINI CILIEGINO 150g
PREZZEMOLO q.b.
AGLIO q.b.
PEPERONCINO q.b
OLIO EVO q.b.
PANE/CROSTINI
SPAGHETTI (facoltativo)

VALORI NUTRIZIONALI STIMATI PER PORZIONE:

Energia: 537 kcal
Carboidrati: 65 g
di cui zuccheri: 9 g
Proteine: 40 g
Grassi: 18 g
di cui saturi: 3 g

Per cominciare puliamo bene le cozze con un coltellino, ed eliminiamo il barbiglio, possiamo tenerle qualche ora in acqua fredda se vogliamo cucinarle più tardi. Mettiamo anche vongole e fasolari in abbondante acqua salata e lasciamole spurgare per qualche ora, facendo un ricambio d’acqua di tanto in tanto.

Ora mettiamo un filo d’olio evo in una padella capiente, aggiungiamo l’aglio (uno spicchio o quello granulare) e quando sarà caldo, i pomodorini tagliati, e lasciamoli andare per qualche minuto.

A questo punto aggiungete il tris di mare e coprite con un coperchio finché non si saranno aperti i gusci. Successivamente mettete ad intiepidire i molluschi, filtrate il sughetto che si sarà formato e tenetelo da parte.

 

Utilizzate la stessa padella, o una che sia ugualmente capiente, e versate un filo d’olio evo, aglio e peperoncino, poi la passata di pomodoro. Lasciate ridurre per qualche minuto.

Quando avrà raggiunto la giusta consistenza, unite alla passata i molluschi e il sughetto precedentemente filtrato, (se ce ne dovesse essere troppo non mettetelo tutto altrimenti alla fine risulterà troppo liquido). Anche stavolta lasciate ridurre per almeno 5 minuti.

Aggiungete il prezzemolo tritato et voilà, ora non vi resta che impiattare con dei crostoni croccanti o con delle fette di pane.

 

Personalmente ho usato una singola preparazione per fare sia l’antipasto che il primo (viva l’ottimizzazione dei tempi e delle spese). Nel caso vogliate fare anche voi così vi basterà semplicemente buttare gli spaghetti in abbondante acqua salata, e una volta fatte le porzioni per l’antipasto, far saltare in padella gli spaghetti, con 1 minuto indietro di cottura. Ancora una volta una volta concludete con del prezzemolo tritato e buon appetito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...